Ci siamo comportati da maschietti

«Soltanto quando mi ritrovai nell’androne capii che si era concretizzata un’occasione di sesso e così ci siamo comportati da maschietti». È il racconto disinvolto che Marco Camuffo fa ai p.m. sulla notte del 7 settembre 2017. Lui è uno dei carabinieri accusati di aver violentato le due studentesse statunitensi abusando della loro condizione di ubriachezza,Continua a leggere “Ci siamo comportati da maschietti”

Cultura dello stupro!

Adesso basta! Non dobbiamo più farlo. Non possiamo più farlo. Il sesso è bello, ma solo se consenziente: una donna ha diritto di dire no in qualsiasi momento. Basta con la cultura della preda per cui, se è ubriaca sarà più facile possederla, se è straniera tra qualche giorno torna a casa e chi si èContinua a leggere “Cultura dello stupro!”