Fermate il mondo

“Fermate il mondo, voglio scendere!” È il titolo di un celebre film del 1970, del regista Cobelli, ma i più (maturi) ricorderanno il celebre spot del Cinar, con un Calindri seduto con un tavolino in mezzo al traffico di Roma. Se siamo sempre attivi ci sentiamo ok, se abbiamo molto da fare siamo degli uominiContinua a leggere “Fermate il mondo”

Servizio in camera

Gli ultimi decenni hanno conosciuto una notevole evoluzione rispetto alla liberazione sessuale femminile. C’è sicuramente molta strada da fare, eppure luoghi comuni si stanno lentamente sfaldando, leggi tutelano le donne nel lavoro ed in famiglia, la società si fa sempre più attenta al rispetto delle donne ed alle violenze che sono un complesso “sistema”, unContinua a leggere “Servizio in camera”

Arrogante con i più deboli

  “… L’imperativo è vincere, la sola regola è esser scaltro: niente scrupoli o rispetto verso i propri simili. Sono arroganti coi più deboli e zerbini coi potenti, fanno quel che vogliono si sappia in giro fanno spendono, spandono e sono quel che hanno. Vivono col timore di poter sembrare poveri quel che hanno ostentano,Continua a leggere “Arrogante con i più deboli”

Un mondo al femminile: nella valle dello Yunnan

  Immagina una società in cui il maschio è ai “margini” della famiglia e confinato a ruoli secondari. Sarà il futuro? … In una piacevole valle nello Yunnan situata ai piedi dell’Himalaya ed abitata da un’antica comunità tribale di buddisti tibetani chiamata Mosuo tutto questo è addirittura normale: qui è la nonna che siede aContinua a leggere “Un mondo al femminile: nella valle dello Yunnan”