Sono un ingenuo!

Il recente articolo del direttore di Libero Feltri sul caso della ragazza violentata più e più volte durante e dopo una festa organizzata nella villa di Genovese evidenzia un “ragionamento” condiviso sicuramente da molti: “chi topo si fa, gatto se lo mangia!”. La ragazza (vittima) viene definita un’ingenua e quindi colpevole di superficialità nel partecipareContinua a leggere “Sono un ingenuo!”