Sono maschio, bianco e… privilegiato!

Sono maschio, bianco… privilegiato. Mi è concesso di investire tempo ed energia per la mia carriera ed il mio tempo libero, la mia compagna sarà pure una grande donna ma un passo indietro, sarà fiera dei miei successi… il mondo del lavoro è, in fondo, uno spazio riservato per lo più agli “uomini”, che sonoContinua a leggere “Sono maschio, bianco e… privilegiato!”

Luì… che maschio sei?!?

La straordinaria ascesa della coppia Luì e Sofì (me contro te) suggerisce qualche riflessione. Alcuni numeri: canale youtube seguito da 4,6 (!) milioni di followers, film che ha sbancato al botteghino, un libro, figurine… sono stati anche premiati per il valore educativo dei contenuti che propongono…!?! I fans sono le “trote” (trote?) … chi haContinua a leggere “Luì… che maschio sei?!?”

Siamo orfani

I maschi hanno una profonda nostalgia di una guerra che non possono vivere, di autentiche “battaglie autorizzate”, di morire per ideali… ci accontentiamo di “briciole volgari ed insensate” azzuffandoci negli stadi, sbraitando nei bar sport, alzando vigliaccamente le mani verso i nostri figli ed a volte (altrettanto vigliaccamente) verso donne che ci sopportano. Tutto perContinua a leggere “Siamo orfani”

Troia e potenza femminile

Il significato di troia e di potere del femminile sembrano in antitesi, ma forse hanno un (sottile?) filo che li collega. Gli archetipi femminili sono potenti, dai primordi dell’antichità tutto ciò che genera è femmina, troviamo quindi la madre, la dea madre, la madre terra. Le donne generano ed è sempre un evento miracoloso, potente,Continua a leggere “Troia e potenza femminile”

Da uomo a Uomo

Questo (ma non solo) è ciò che un uomo è chiamato a fare (ed essere): 1)      Amare nonostante…. La persona che ti sta accanto non è esattamente ciò che immaginavi, nella consapevolezza che l’Amore non è sempre primavera ma a volte anche inverno e può accadere di sentirsi soli pur essendo in due. Amare tuoContinua a leggere “Da uomo a Uomo”

Maschile nel femminile

Le categorie “maschile e femminile” sono oggi molto meno distinte (e distanti) rispetto ai decenni passati. I ruoli sono maggiormente “intercambiabili”, le identità sessuali più consapevolezze personali che non sociali, le differenze di genere hanno una ancora non ben definita sovrastruttura sociale, in una “mescolanza liquida” tra biologia, psicologia e sociologia. Il maschile infatti nonContinua a leggere “Maschile nel femminile”