Quei bravi “ragazzi”…

In questi giorni si parla molto delle molestie sessuali avvenute durante la recente adunata degli alpini a Rimini. Vi sono posizioni polarizzate, di chi dice: “nessuno tocchi gli Alpini” e di chi vorrebbe sospendere le adunate per almeno due anni. Il problema, come sempre, è più complesso e non sta sul cappello ma sotto ilContinua a leggere “Quei bravi “ragazzi”…”

Nessuno ha mai visto un bambino

“Nessuno ha mai visto un bambino senza la madre”. Questa intuizione dello psicanalista e per 30 anni pediatra inglese D. Winnicott spalanca le porte a delle considerazioni sull’importanza non solo di adulti significativi e della funzione materna (i bambini hanno bisogno soprattutto di cure ed amore, non importa che questi vengano da genitori biologici oContinua a leggere “Nessuno ha mai visto un bambino”

Ostaggi del passato

Vi sono persone ostaggio di avvenimenti del passato, le cui energie, i pensieri, le emozioni non sono focalizzate sul presente o utilizzate per costruire il proprio futuro ma intrappolate “in quella volta che”. Come quella volta che… mi ha lasciato ed oggi ancora sono “fissato” su lui, su lei, sul dolore e sulla rabbia cheContinua a leggere “Ostaggi del passato”

Le fettine di vitello ti vanno bene?

Il video che in questi giorni sta spopolando relativo alla signora che urla e bestemmia (probabilmente con il marito) suscita, ad una prima “visione” stupore, forse ilarità. Eppure, se lo ascoltiamo senza esserne semplici spettatori possiamo cogliere disperazione, rabbia, angoscia, emozioni distruttive che questa donna manifesta per il profondo disagio che vive nel rapporto conContinua a leggere “Le fettine di vitello ti vanno bene?”

Vorrei essere…

Vorrei essere nuvola e vagare nel cielo, senza quei confini che gli uomini mettono tra ciò che appartiene loro e tutto il resto, come se davvero qualcosa ci appartenesse. Vorrei essere quella nuvola che nessuno guarda, quella che passa sopra le teste di persone pensierose che non alzano mai lo sguardo al cielo e fannoContinua a leggere “Vorrei essere…”

Il narcisismo affettivo

Esiste una vasta letteratura sul tema del narcisismo, da Freud fino ai giorni nostri, un ambito che ha molte sfaccettature, tra cui il “delirio” narcisistico nella “scelta” (se di scelta si può parlare) di un partner affettivo. Avviene quando ci si innamora di qualcuno/a non per ciò che è ma per ciò che rappresenta, perContinua a leggere “Il narcisismo affettivo”

Dal vetro di un finestrino

Vi sono persone che guardano la vita come attraverso il vetro di un finestrino del treno…  tutto scorre, si avvicina ed allontana in fretta e tutto è già previsto, la strada segnata, percorsa da migliaia di persone prima e dopo di noi, un destino che sembra ineluttabile, una destinazione inevitabile, quando sai già dove arrivi,Continua a leggere “Dal vetro di un finestrino”

Riconoscersi

Queste montagne, ricamate di piante cresciute da terra umida e scura, protese fiere verso l’azzurro ed il sole. Questi luoghi, attraversati da sentieri tracciati da gente silenziosa e dalle spalle forti. E poi la roccia nuda, fredda, che si staglia verso il cielo e piano piano si sgretola. Il tempo modifica ogni cosa, per quantoContinua a leggere “Riconoscersi”

Vorrei essere guardato

Sandro è un adolescente di 14 anni, sta ripetendo il terzo anno della secondaria di primo grado poiché, per problemi di comportamento, gli insegnanti dell’anno precedente hanno decido di bocciarlo. Sandro una domenica di qualche settimana fa è entrato nella sua scuola con due amici ed ha dato fuoco all’aula di musica, causando numerosi danni.Continua a leggere “Vorrei essere guardato”