Il Gambadilegno

Vi sono donne e uomini che “giocano” a stare male per attivare delle dinamiche relazionali evidentemente malate ma che diventano funzionali ad un bisogno di attenzioni, di riconoscimento, modalità spesso manipolatorie di relazionarsi e chiedere amore.

Io sto male quindi ho diritto a qualcuno che si prenda cura di me, che mi dia senza chiedere, qualcuno di comprensivo che mi stia vicino incondizionatamente come una madre che, perfettamente devota, si prende cura, anticipa i bisogni e soddisfa le richieste (anche inespresse) di un bambino inerme.

Il “Gambadilegno” sta sempre male ed il suo dolore è l’unico argomento di cui parlare, che valga la pena approfondire, nella ricerca di soluzioni che non ci sono mai, di guarigioni che non si vogliono trovare. L’altro viene vissuto come uno specchio dove guardarsi… il Gambadilegno non ha relazioni autentiche, non si confronta, non chiede pareri né accetta consigli, a volte è un “vampiro emotivo”: Chiede amore ma difficilmente ne dà.

Sono vittime apparenti ma in realtà carnefici che desiderano e costruiscono un mondo che giri attorno alle loro esigenze, ai loro deliri paranoici, vogliono legarsi a persone dedite che attutiscano i colpi di una realtà insopportabile, come l’utero materno protegge e dona senza pretendere nulla in cambio.

Pubblicato da wolf into the wild

"Questo è un uomo" è un libro che è un viaggio dentro l’autenticità dell’essere maschio, un cammino in cui la meta è, in qualche modo, il punto di partenza. Un percorso per ritrovare il guerriero, il saggio, il poeta e l’amante che vive inesorabilmente dentro ogni uomo ma che negli ultimi decenni abbiamo smarrito. Comprendere, accettare, ripartire dagli archetipi più profondi e radicati per comprendere ciò che siamo oggi ed essere consapevoli della nostra essenza, così distante rispetto alle aspettative di una società femminilizzata, in cui (ri)trovare identità e senso al proprio essere Uomo diventa davvero complicato. Buon cammino.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: