Adriano

null

Adriano è morto più di dieci anni fa, cadendo accidentalmente da un dirupo di quelle piccole dolomiti che tanto amava, quelle montagne che conosceva come le sue tasche e che voleva percorrere, ripercorrere come se gli dessero energia, come a scoprirle ogni volta, sempre uguali, sempre diverse, come quando si desidera un abbraccio che riscalda e rigenera, ed identica e nuova ci appare ogni volta la persona che amiamo.

Quei monti conosciuti da ragazzo, frastagliati, aspri, friabili e calcarei, ricoperti di mughi, rododendri, alberi da fusto o prati a seconda dell’altitudine oppure da soffice neve e ghiaccio, in base alla stagione, dove pascolano caprioli e camosci e gli innumerevoli insetti che vi abitano… queste montagne da cui sgorgano ruscelli preziosi e limpidi, che hanno visto morire migliaia di giovani, ragazzi venuti da ogni parte d’Italia per combattere e rimanere lì per sempre.

Adriano si sentiva felice tra quei sentieri, le sue gambe erano veloci e sicure, lì è dove voleva essere davvero, lì è dove si sentiva autentico e felice, lì è dove (probabilmente) avrebbe voluto morire… Troppo presto Adriano, troppo presto.

Nulla muore davvero se rimane vivo nel nostro cuore.

Pubblicato da wolf into the wild

"Questo è un uomo" è un libro che è un viaggio dentro l’autenticità dell’essere maschio, un cammino in cui la meta è, in qualche modo, il punto di partenza. Un percorso per ritrovare il guerriero, il saggio, il poeta e l’amante che vive inesorabilmente dentro ogni uomo ma che negli ultimi decenni abbiamo smarrito. Comprendere, accettare, ripartire dagli archetipi più profondi e radicati per comprendere ciò che siamo oggi ed essere consapevoli della nostra essenza, così distante rispetto alle aspettative di una società femminilizzata, in cui (ri)trovare identità e senso al proprio essere Uomo diventa davvero complicato. Buon cammino.

Una opinione su "Adriano"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: