Nessuno ha mai visto un bambino

“Nessuno ha mai visto un bambino senza la madre”. Questa intuizione dello psicanalista e per 30 anni pediatra inglese D. Winnicott spalanca le porte a delle considerazioni sull’importanza non solo di adulti significativi e della funzione materna (i bambini hanno bisogno soprattutto di cure ed amore, non importa che questi vengano da genitori biologici o meno) ma dell’Altro come entità differente, che ci lascia spazio di crescita, che accoglie e si sintonizza sui nostri bisogni, e che ci fonda, nel senso che ci fa sentire d’esistere.

È guardandoci attraverso gli occhi dell’altro che ci sentiamo speciali, capaci, oppure inadeguati e “mai abbastanza”. Queste decisioni avvengono piuttosto presto, già nei primi mesi di vita, nel processo di interazione con adulti che si prendono o meno cura di noi, decisioni che tendono ad influenzare la nostra esistenza negli anni successivi.

Alcune donne e uomini si identificano così fortemente con questi pensieri pervasivi e parassiti da non riuscire a liberarsene mai. Altri, invece, ad un certo punto della propria esistenza ridecido, nella consapevolezza di essere unici, capaci, abbastanza… che la vita è un’avventura straordinaria pur nella sua complessità e problematicità.

Pubblicato da wolf into the wild

"Questo è un uomo" è un libro che è un viaggio dentro l’autenticità dell’essere maschio, un cammino in cui la meta è, in qualche modo, il punto di partenza. Un percorso per ritrovare il guerriero, il saggio, il poeta e l’amante che vive inesorabilmente dentro ogni uomo ma che negli ultimi decenni abbiamo smarrito. Comprendere, accettare, ripartire dagli archetipi più profondi e radicati per comprendere ciò che siamo oggi ed essere consapevoli della nostra essenza, così distante rispetto alle aspettative di una società femminilizzata, in cui (ri)trovare identità e senso al proprio essere Uomo diventa davvero complicato. Buon cammino.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: