Ostaggi del passato

Social distancing, self quarantine and isolation for traveller or person having symptoms on COVID-19 coronavirus flu concept, woman working at home in bird cage pathogens as COVID-19 virus pandemic

Vi sono persone ostaggio di avvenimenti del passato, le cui energie, i pensieri, le emozioni non sono focalizzate sul presente o utilizzate per costruire il proprio futuro ma intrappolate “in quella volta che”.

Come quella volta che… mi ha lasciato ed oggi ancora sono “fissato” su lui, su lei, sul dolore e sulla rabbia che sento e la sua presenza dopo tanti anni è ancora potente… l’odio che provo oggi ancora dà un senso alla mia esistenza, ma mi avvelena.

Oppure quella volta che ho subito un torto e non so, non posso perdonare, quando le rotture non hanno riparazione e quindi “cancello” quella persona per sempre ma i miei pensieri sono sempre lì… Oppure quella volta in cui ho fatto una scelta che ritengo sbagliata e ogni giorno rimpiango quella decisione, quando in realtà le scelte sono ciò che in quel momento potevamo, sapevamo fare… oppure ancora quella persona che non siamo riusciti ad amare, con la quale sicuramente la vita sarebbe stata stupenda ma di cui in fondo poco sappiamo. Le donne, gli uomini “adulti” sono invece in grado di “passeggiare” tra passato, presente e futuro con la serenità che la vita è unica e che ognuno combatte proprie battaglie, soprattutto interne, ma che ciascuno ha quasi sempre gli strumenti per affrontarle e superarle.

Pubblicato da wolf into the wild

"Questo è un uomo" è un libro che è un viaggio dentro l’autenticità dell’essere maschio, un cammino in cui la meta è, in qualche modo, il punto di partenza. Un percorso per ritrovare il guerriero, il saggio, il poeta e l’amante che vive inesorabilmente dentro ogni uomo ma che negli ultimi decenni abbiamo smarrito. Comprendere, accettare, ripartire dagli archetipi più profondi e radicati per comprendere ciò che siamo oggi ed essere consapevoli della nostra essenza, così distante rispetto alle aspettative di una società femminilizzata, in cui (ri)trovare identità e senso al proprio essere Uomo diventa davvero complicato. Buon cammino.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: