Libera nos a malo

Giulia ha conosciuto “nella propria pelle” gli orrori dell’esistenza, di una vita a cui è sopravvissuta, cresciuta con la fame addosso in un’Italia uscita da una guerra che ha lasciato segni profondi nell’anima di più generazioni… per questo e per altri motivi, probabilmente sconosciuti anche a lei, Giulia desiderava la morte come una liberazione, un addormentarsi per sempre e non sentire più quel dolore, ineluttabile, denso e profondo che le era divenuto amico, fedele compagno di viaggio.

Giulia se n’è andata in un mattino di novembre di qualche anno fa, senza soffrire, come se la vita avesse voluto pareggiare i conti, quasi a riparare anni percorsi in salita, una vita che avrebbe voluto diversa, come molti.

Incontriamo molte Giulia nelle strade della nostra esistenza, le riconosci con uno sguardo attento e sintonizzato, dai sorrisi che cercano di illuminare il viso ma che nascondono cicatrici profonde, sono donne e uomini che hanno imparato attraverso la sofferenza ciò che davvero conta e ciò di cui si può fare a meno, che le cose importanti si contano sulle dita di una mano e che riconoscerle, praticarle rende l’esistenza degna del nostro tempo.

Pubblicato da wolf into the wild

"Questo è un uomo" è un libro che è un viaggio dentro l’autenticità dell’essere maschio, un cammino in cui la meta è, in qualche modo, il punto di partenza. Un percorso per ritrovare il guerriero, il saggio, il poeta e l’amante che vive inesorabilmente dentro ogni uomo ma che negli ultimi decenni abbiamo smarrito. Comprendere, accettare, ripartire dagli archetipi più profondi e radicati per comprendere ciò che siamo oggi ed essere consapevoli della nostra essenza, così distante rispetto alle aspettative di una società femminilizzata, in cui (ri)trovare identità e senso al proprio essere Uomo diventa davvero complicato. Buon cammino.

Una opinione su "Libera nos a malo"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: