Ciuccio elettronico

Da alcuni anni si assiste ad un fenomeno che vede i genitori far utilizzare il proprio smartphone ai figli, spesso anche se piccolissimi.

L’obiettivo è di farli stare “buoni e tranquilli”, che lascino gustare una cena in compagnia, una chiacchierata con l’amica, la serie preferita su Netflix.

Il mondo del web viene quindi sperimentato da queste “menti acritiche” senza qualcuno che li tenga per mano; i bambini invece hanno assolutamente bisogno di adulti che “medino”, che spieghino e traducano con un linguaggio comprensibile ciò che vedono “senza filtro”.

L’associazione dei pediatri italiani ha da tempo lanciato l’allarme suggerendo: mai tablet e smartphone prima dei due anni e dopo questa età solo se centellinato ed in presenza di un adulto… mai durante i pasti, mai prima di andare a letto.

Il potere “eccitante” delle immagini, dei suoni che provengono dal “ciuccio elettronico” non permettono al bambino di vivere quella situazione di “quiete produttiva”, quella “passiva attività” che lo aiuta a rielaborare quanto vissuto, di far decantare i momenti, le emozioni, la vicinanza di un genitore o di un adulto significativo.

È una dimensione fondamentale anche per gli adulti, la capacità di “silenziare” gli stimoli esterni per riuscire ad ascoltare quelli interni. Basta abbassare del tutto il volume, staccare la spina… e tornare a riveder le stelle dopo aver spento il sole.

Pubblicato da wolf into the wild

"Questo è un uomo" è un libro che è un viaggio dentro l’autenticità dell’essere maschio, un cammino in cui la meta è, in qualche modo, il punto di partenza. Un percorso per ritrovare il guerriero, il saggio, il poeta e l’amante che vive inesorabilmente dentro ogni uomo ma che negli ultimi decenni abbiamo smarrito. Comprendere, accettare, ripartire dagli archetipi più profondi e radicati per comprendere ciò che siamo oggi ed essere consapevoli della nostra essenza, così distante rispetto alle aspettative di una società femminilizzata, in cui (ri)trovare identità e senso al proprio essere Uomo diventa davvero complicato. Buon cammino.

Una opinione su "Ciuccio elettronico"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: