Giorgio e le sue porte chiuse

Giorgio è un giovane uomo di neanche trent’anni. A 17 è andato a vivere da solo perché i suoi genitori erano troppo impegnati a risolvere i propri problemi… si sono sposati poco più che ventenni e quasi subito è arrivato un figlio (lui), di cui non sono stati in grado di prendersi davvero cura.

Giorgio ha dovuto fare da padre e madre a se stesso, sapendo di poter contare solo sulle proprie forze, scegliendo spesso per tentativi ed errori.

Ora è un uomo con delle certezze, una casa di proprietà, un buon lavoro ed il desiderio di prendersi cura delle persone che gli stanno accanto, come se questo, in qualche modo, lenisse quel bisogno di cura che non ha sperimentato.

Dietro e dentro ad un atteggiamento apparentemente sicuro di sé ci sono molte stanze chiuse che Giorgio non è ancora in grado di aprire, un bambino arrabbiato, triste e solo, che si è sentito un “peso” per dei genitori che avevano ben altro a cui pensare, come se i figli potessero crescere da soli… in qualche modo.

Giorgio può, potrebbe cogliere la sfida di scendere nel profondo della sua essenza ed andare a riprendere quel bambino mai del tutto accettato, mai del tutto accolto, ma oggi evita tutto questo con l’”arte” del “fare”, un antidoto (forse) efficace per non sentire.

Pubblicato da wolf into the wild

"Questo è un uomo" è un libro che è un viaggio dentro l’autenticità dell’essere maschio, un cammino in cui la meta è, in qualche modo, il punto di partenza. Un percorso per ritrovare il guerriero, il saggio, il poeta e l’amante che vive inesorabilmente dentro ogni uomo ma che negli ultimi decenni abbiamo smarrito. Comprendere, accettare, ripartire dagli archetipi più profondi e radicati per comprendere ciò che siamo oggi ed essere consapevoli della nostra essenza, così distante rispetto alle aspettative di una società femminilizzata, in cui (ri)trovare identità e senso al proprio essere Uomo diventa davvero complicato. Buon cammino.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: