Se tornassi indietro

Se tornassi indietro mi direi di non preoccuparmi più di tanto del futuro, ché tanto la vita va più o meno dove vuole;

se tornassi indietro mi direi che vanno bene i sogni, ma che non ha senso inseguirli fino a sfinirsi, mi direi che non devo dimostrare nulla a nessuno e di godermi piuttosto lo spettacolo del presente;

se tornassi indietro abbraccerei persone che mi sono state padre e madre, direi loro mille volte grazie;

se tornassi indietro vorrei portarmi via da situazioni tossiche e disfunzionali, mi indicherei la strada e mi direi che ho gambe abbastanza forti per percorrerla;

se tornassi indietro mi direi che non c’è nulla da vincere, né da perdere, che non sono inferiore a nessuno e che ciò che davvero conta è già dentro me;

se tornassi indietro saprei dove nascondermi e dove riposarmi… ci sono luoghi e persone straordinarie che a volte ci passano inosservate;

se tornassi indietro vorrei viaggiare e conoscere, incontrare gente, uomini e donne differenti da me, oggi che ho capito che “altro” è sempre confine, scoperta… mi direi che il mondo non è certo il mio mondo;

se tornassi indietro vorrei conoscerti da bambina, capire il tuo microcosmo, come si è piano piano costruito l’universo multiforme e sconosciuto che abita in ogni persona,

se tornassi indietro…

Pubblicato da wolf into the wild

"Questo è un uomo" è un libro che è un viaggio dentro l’autenticità dell’essere maschio, un cammino in cui la meta è, in qualche modo, il punto di partenza. Un percorso per ritrovare il guerriero, il saggio, il poeta e l’amante che vive inesorabilmente dentro ogni uomo ma che negli ultimi decenni abbiamo smarrito. Comprendere, accettare, ripartire dagli archetipi più profondi e radicati per comprendere ciò che siamo oggi ed essere consapevoli della nostra essenza, così distante rispetto alle aspettative di una società femminilizzata, in cui (ri)trovare identità e senso al proprio essere Uomo diventa davvero complicato. Buon cammino.

5 pensieri riguardo “Se tornassi indietro

  1. Indietro non si può tornare e andando avanti negli anni non bisognerebbe Lasciare spazio ai rimpianti. Bisogna imparare ad amarci per quello che siamo diventati nel bene e nel male ponendo delle correzioni qua e là.

    Shera

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: