Io e te, forever and ever

coppia infelice

Mattia e Paola sono due ragazzi tra i 25 ed i 30. Lui fa l’operaio in un’azienda metalmeccanica del nord mentre lei si sta laureando. Mattia non ama il suo lavoro ma non è in grado di attivarsi concretamente per cambiarlo, è incapace di prendere qualsiasi decisione “forte”, di apportare cambiamenti significativi alla propria vita.

Stanno assieme da qualche anno ma il loro è un rapporto stanco, in cui ci sono spesso litigi e dinamiche già strutturate e deleterie.

Mattia vorrebbe lasciare Paola ma non ci riesce, sente che interrompere la relazione è la decisione più giusta per lui ed in fondo anche per lei ma ha paura del dolore da attraversare, del fatto che Paola possa un giorno stare con un altro uomo e tutto questo lo blocca: Mattia ha bisogno di lei perché si sente fragile, insicuro.

Quest’uomo è cresciuto con un padre distante ed una madre poco adulta, a cui è profondamente legato perché la sente come unico porto “sicuro” in un mondo difficile: è un adulto prigioniero delle proprie fragilità.

Mattia avrebbe (avuto) probabilmente bisogno di un padre presente e stabile, che lo accompagni e guidi nell’affrontare le normali difficoltà della vita, magari iniziando dalle cose concrete, come una passeggiata in montagna, un sentiero attrezzato, un’uscita in bicicletta oppure in barca… per scoprire che oltre la sofferenza ci siamo ancora, sopravviviamo, diventiamo più forti e stabili di prima.

Un padre che indichi la strada, senza costringere a seguire i propri passi, che lasci libero ma di una libertà con alcuni confini, perché il “fai quello che vuoi” causa solo smarrimento e desolazione.

Pubblicato da wolf into the wild

"Questo è un uomo" è un libro che è un viaggio dentro l’autenticità dell’essere maschio, un cammino in cui la meta è, in qualche modo, il punto di partenza. Un percorso per ritrovare il guerriero, il saggio, il poeta e l’amante che vive inesorabilmente dentro ogni uomo ma che negli ultimi decenni abbiamo smarrito. Comprendere, accettare, ripartire dagli archetipi più profondi e radicati per comprendere ciò che siamo oggi ed essere consapevoli della nostra essenza, così distante rispetto alle aspettative di una società femminilizzata, in cui (ri)trovare identità e senso al proprio essere Uomo diventa davvero complicato. Buon cammino.

2 pensieri riguardo “Io e te, forever and ever

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: