To be or not to be…

a-solitary-man.jpg

Renzo ha 45 anni, una figlia di otto ed un matrimonio alle spalle finito qualche anno fa. Pur essendo un uomo di piacevole aspetto non ha ancora intrapreso una nuova relazione amorosa.

Renzo è un uomo “pesante”.

Pensa di riuscire ad affascinare una donna con discorsi profondi e pensieri “filosofici” dimenticando che la leggerezza è un aspetto fondamentale ed imprescindibile per intraprendere e mantenere una relazione amorosa. Manda molti messaggi ad amiche e conoscenti citando filosofi e chiedendo di aprire una discussione, senza essere consapevole che la donna che riceve questi messaggi può aver avuto una giornata difficile, aver altro da fare, o a cui pensare.

È complicato dirgli che sta esagerando, che dopo una giornata di lavoro a volte si ha bisogno di un sorriso, che le domande “esistenziali” appartengono all’adolescenza e una volta maturi si “dovrebbe avere” una stabilità che ha già metabolizzato il “to be or not to be” dei quindici anni.

Una donna vorrebbe camminare al tuo fianco, Renzo, esplorare con te le profondità dell’anima e la leggerezza di una corsa a piedi nudi sui prati, essere introspettiva solo quando serve… la vita è già così complicata!

Renzo ha un “cavaliere bianco” molto accentuato, è gentile, corretto… ma non riesce a scendere a patti con il suo cavaliere nero, la parte oscura, il silenzio e gli abbracci che fanno perdere l’orientamento, non è in contatto con la sua parte istintiva, naturale, per questo è convinto che il suo approccio “intellettuale” possa far breccia nel cuore delle donne che gli piacciono.

Non funziona, Renzo, non può funzionare: prova a ri-scoprire la tua parte autentica, ed autenticamente piacevoli saranno i tuoi prossimi incontri.

Buon cammino!

Pubblicato da wolf into the wild

"Questo è un uomo" è un libro che è un viaggio dentro l’autenticità dell’essere maschio, un cammino in cui la meta è, in qualche modo, il punto di partenza. Un percorso per ritrovare il guerriero, il saggio, il poeta e l’amante che vive inesorabilmente dentro ogni uomo ma che negli ultimi decenni abbiamo smarrito. Comprendere, accettare, ripartire dagli archetipi più profondi e radicati per comprendere ciò che siamo oggi ed essere consapevoli della nostra essenza, così distante rispetto alle aspettative di una società femminilizzata, in cui (ri)trovare identità e senso al proprio essere Uomo diventa davvero complicato. Buon cammino.

17 pensieri riguardo “To be or not to be…

      1. Ad intraprendere una nuova relazione. Mi pare di intuire (ma potrei chiaramente sbagliare…) che con il suo atteggiamento, pur con la volontà dell’incontro, allontani.
        O forse è un mettere le donne alla “prova”?

        Piace a 1 persona

      2. Sì, allontana: la sua “pesantezza” è sopportabile solo per qualche minuto poi… Più che paura è incapacità di manifestare altre parti del sé che non siano puramente razionali/spirituali…

        "Mi piace"

    1. Con le donne in particolar modo, con gli uomini è un po’ in difficoltà per questa parte maschile piuttosto “addormentata”…

      "Mi piace"

      1. Potrebbe anche incontrare una persona (donna o uomo) a cui piace quel genere di atteggiamento e provare ad avere una relazione, se desidera una relazione. Oppure qualcuno che lui stima, e di cui si fida, gli dovrebbe dire chiaramente che il suo atteggiamento lo rende pesante e inefficace nei rapporti, non solo di coppia.

        Piace a 2 people

      2. Si Chiara, potrebbe una persona simile a lui, che apprezza la dimensione di un rapporto soprattutto “spirituale”. Non è poi semplice dirgli che il suo atteggiamento allontana più che avvicinare, sembra che questa modalità sia l’unica che conosce e che ritiene “efficace”…

        "Mi piace"

  1. Potrebbe anche incontrare una persona (donna o uomo) a cui piace quel genere di atteggiamento e provare ad avere una relazione, se desidera una relazione. Oppure qualcuno che lui stima, e di cui si fida, gli dovrebbe dire chiaramente che il suo atteggiamento lo rende pesante e inefficace nei rapporti, non solo di coppia.

    "Mi piace"

    1. Non esistono domande sceme Laura.
      Più che di paura parlerei di incapacità di esplorare il proprio cuore e di manifestare aspetti del suo esistere ( la leggerezza, la spensieratezza) che probabilmente non conosce. Renzo è un uomo “pesante” perché profondamente triste…

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: