Per questo 2018 vorrei…

L’inizio di un nuovo anno segna, per molte persone, realizzare un elenco di propositi e progetti e l’aspettativa che questi si realizzino.

Vorremmo che la vita andasse dove vogliamo, come vogliamo, ma non accade quasi mai.
A volte gli avvenimenti sono più forti di noi e ci sentiamo come in una barca i cui teniamo ben saldo il timone ma il mare (tempestoso) cerca di portarci in altre direzioni, dimensioni.

Forse la vita è un continuo compromesso tra la direzione che vogliamo dare alla nostra vita e quella che poi in realtà prende: cerchiamo di combattere il flusso degli eventi, indecisi se farci trascinare e cedere oppure lottare per ottenere i risultati che ci aspettiamo da noi, dagli altri.

Forse dovremmo dirci che stiamo affrontando un viaggio senza bussola, che la vita in fondo ce la inventiamo giorno dopo giorno, che siamo eterni apprendisti e sappiamo solo balbettare parole d’amore, a mala pena siamo in grado di esprimere le nostre emozioni… forse dovremmo dirci che non abbiamo risposte sul perché siamo al mondo e che cosa siamo venuti a fare, forse dovremmo essere consapevoli che non siamo il mondo e che la realtà che ci gira attorno è un granello di sabbia rispetto all’universo ed agli esseri (umani) che lo attraversano.

Le consuete domande: chi siamo, da dove veniamo e dove andiamo in questi giorni riaffiorano per tornare piano piano nei meandri della nostra esistenza e tutto torna (finalmente) come prima.

Buon anno!

M.C.

Pubblicato da wolf into the wild

"Questo è un uomo" è un libro che è un viaggio dentro l’autenticità dell’essere maschio, un cammino in cui la meta è, in qualche modo, il punto di partenza. Un percorso per ritrovare il guerriero, il saggio, il poeta e l’amante che vive inesorabilmente dentro ogni uomo ma che negli ultimi decenni abbiamo smarrito. Comprendere, accettare, ripartire dagli archetipi più profondi e radicati per comprendere ciò che siamo oggi ed essere consapevoli della nostra essenza, così distante rispetto alle aspettative di una società femminilizzata, in cui (ri)trovare identità e senso al proprio essere Uomo diventa davvero complicato. Buon cammino.

11 pensieri riguardo “Per questo 2018 vorrei…

  1. Buon anno Mauro, questa riflessione aiuta molto a comprendere come la vita sia in effetti un mare magnum in cui tentiamo di navigare ogni giorno senza poter prevedere esattamente cosa ci riservi il vento, il cielo, le nuvole.
    Se siamo capaci di definire una meta poi possiamo tentare di raggiungerla proprio tenendo conto di questi eventi atmosferici in due modi : modificando la rotta o aggiustando le vele. Non importa cosa scegliamo, perché è in base alle nostre possibilità e al contesto, ma è importante è sapere come fare entrambe le cose….

    Piace a 2 people

    1. Si Elena, ritengo importante definire delle mete, ed anche cambiarle quando, ad un certo punto, sentiamo che non ci appartengono più. Buon anno anche a te! 🙂

      Piace a 1 persona

    1. Condivido, potremmo stabilire che l’anno inizia non so… il 19 febbraio oppure il23 maggio oppure… e fare lì i nostri (buoni) propositi. In relatà ogni momento è adatto per decidere, o ri-decidere! 🙂

      "Mi piace"

  2. Questa volta evito di commentare ciò che scrivi, perché tanto ormai sai che ne condivido i contenuti e ne apprezzo la forma… ma la foto… la foto è fantastica, dovevo assolutamente dirtelo!!! 😉

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: