Fermate il mondo

“Fermate il mondo, voglio scendere!”

È il titolo di un celebre film del 1970, del regista Cobelli, ma i più (maturi) ricorderanno il celebre spot del Cinar, con un Calindri seduto con un tavolino in mezzo al traffico di Roma.

Se siamo sempre attivi ci sentiamo ok, se abbiamo molto da fare siamo degli uomini che meritano attenzione (like), se siamo bravi le persone ci stimano, se siamo interessanti le donne ci cercano.

Queste radicate convinzioni (copioni) “costringono” i maschi a non fermarsi, a non “scendere dalla giostra” per vivere dei momenti di silenzio, dei tempi di “non esposizione” che possono dare il giusto equilibrio ed una dimensione di autenticità.

Vediamo uomini e donne che scalpitano per apparire in tv o nei luoghi che contano con le persone che contano, comperarsi dei like, sentirsi felici se una foto su Istagram supera i 1000 “mi piace” oppure tristi se ciò non avviene.

Ma davvero esserci significa esistere?

Eppure, guardare le cose da lontano o da un’altra prospettiva permette di spostare il “focus” e la consapevolezza del nostro valore da fuori a dentro di noi.

Se sentiamo di valere (offline) al di là di ciò che appare online la nostra vita sarà realmente più consapevole e piena, potremmo permetterci di stare anche in silenzio, defilati, lontani dai riflettori e ritrovare la gioia dei piccoli incontri reali, di sorrisi spontanei, di abbracci e carezze che valgono più di un profilo social di successo.

 

Il viaggio più affascinante è quello dentro di noi.

M.C.

Pubblicato da wolf into the wild

"Questo è un uomo" è un libro che è un viaggio dentro l’autenticità dell’essere maschio, un cammino in cui la meta è, in qualche modo, il punto di partenza. Un percorso per ritrovare il guerriero, il saggio, il poeta e l’amante che vive inesorabilmente dentro ogni uomo ma che negli ultimi decenni abbiamo smarrito. Comprendere, accettare, ripartire dagli archetipi più profondi e radicati per comprendere ciò che siamo oggi ed essere consapevoli della nostra essenza, così distante rispetto alle aspettative di una società femminilizzata, in cui (ri)trovare identità e senso al proprio essere Uomo diventa davvero complicato. Buon cammino.

11 pensieri riguardo “Fermate il mondo

  1. esseri ciechi, essere ciechi, sordi, muti, che parlano da soli, che non ascoltano e se ascoltano non sentono, non capiscono le parole dette sentono non le parole dette ma altre parole; questo è un altro piano dell’esistere quello senza soluzione altro che pensare ad una semplicità.

    Piace a 2 people

  2. Il bisogno di approvazione nell’uomo è un bisogno insopprimibile perchè ci fa sentire membri integrati e valenti dei nostri gruppi sociali. Laddove prima era un difficoltoso processo che al piui valeva uno sguardo ammirato o una pacca sulla spalla, oggi in questa società usa e getta in cui tutto deve essere rapido ed efficiente si misura in like. Quella su internet è una second life che per taluni diventa più appagante della prima. Alcuni penseranno si perda di vista il focus, talaltri vivranno pensando “se io lo sento è vero” . Alcuni parleranno di alienazione, altri di compensazione. Le verità sono tante esattamente quanti sono i partecipanti

    Piace a 2 people

    1. Concordo pienamente: le verità sono tante. Credo anche, però, che il bisogno di approvazione derivi, a monte, da una mancanza antica radicata nella persona, che, in molti casi deriva dall’infanzia. E più forte sarà la mancanza, più intenso il bisogno di approvazione e di integrazione in internet.

      Piace a 1 persona

      1. Sarà il “focus” di un prossimo conributo qui sul blog. L’amore autentico ricevuto in tenera età è energia per muoverci con le nostre gambe senza bisogno di “stampelle”…

        "Mi piace"

  3. Dovremmo disintossicarci da tutto ciò che è social…forse anche dallo scrivere in un blog! Temo però che sia praticamente impossibile. Se già noi adulti siamo dentro questo meccanismo di apparenza e presenza continua, come faremo a dare il buon esempio e come potremo insegnare ai nostri figli a ricercare il giusto equilibrio?

    Piace a 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: