Tradimento: cos’è?

Una domanda a cui è davvero difficile fornire una risposta inequivocabile. Probabilmente ciascuno di noi ha il suo concetto o “soglia di tradimento”, quella netta linea di demarcazione che ci indica che, per noi, una volta superata vi è un tradimento.

Siamo sufficientemente grandi per sapere che l’amore non è sempre innamoramento, che l’amore stabile è un “contenitore” dove mettiamo il meglio ed il peggio di ciascuno, dove sorrisi e pianti si mescolano a giorni difficili, dove amore, rabbia e noia sono come l’acqua mescolata al vino, in cui non è più possibile distinguere un liquido dall’altro.

Detto questo, dove si situa per ciascuno di noi la soglia del tradimento? Quando lo consideriamo tale?

Ad esempio:

  1. a) Desiderare un altro partner solo a livello platonico è tradimento?
  2. b) Innamorarsi di un’altra persona senza andarci a letto, senza neppure un bacio lo è?
  3. c) Un solo bacio è tradire?
  4. d) Andare a letto solo per una volta è tradire?
  5. e) Frequentare prostitute è tradire?
  6. f) Avere una relazione con una persona dello stesso sesso è tradire il partner?

 

Qual è, sostanzialmente la nostra soglia di tolleranza? Cosa possiamo decidere di “lasciar correre” nel nostro rapporto?

Ti va di scriverlo?

Mauro Cason.

 

Pubblicato da wolf into the wild

"Questo è un uomo" è un libro che è un viaggio dentro l’autenticità dell’essere maschio, un cammino in cui la meta è, in qualche modo, il punto di partenza. Un percorso per ritrovare il guerriero, il saggio, il poeta e l’amante che vive inesorabilmente dentro ogni uomo ma che negli ultimi decenni abbiamo smarrito. Comprendere, accettare, ripartire dagli archetipi più profondi e radicati per comprendere ciò che siamo oggi ed essere consapevoli della nostra essenza, così distante rispetto alle aspettative di una società femminilizzata, in cui (ri)trovare identità e senso al proprio essere Uomo diventa davvero complicato. Buon cammino.

Una opinione su "Tradimento: cos’è?"

  1. Tradire per me è tradire la sua fiducia. Vivo la mia relazione in modo molto aperto, se qualcuno mi ispira lo dico apertamente e questo non viene considerato tradimento da nessuno dei due.
    Tradirsi è fare le cose di nascosto, anche quelle innocenti, perché se ti nascondi vuol dire che almeno una piccola parte del tuo pensiero non è affatto innocente.
    Questo genere di sincerità da ambo le parti è difficile da costruire, a me è riuscita bene, senza fraintendimenti né svalutazioni reciproche, una volta sola.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: